Si – Autosufficienza energetica

AUTOSUFFICIENZA ENERGETICA

Cos'è la Cogenerazione?

L’utilizzo del calore generato durante il processo, che altrimenti andrebbe disperso, permette quindi alla cogenerazione di ottenere le più elevate prestazioni di efficienza energetica, con il vantaggio di poter gestire la produzione di energia in modo continuativo, affidabile e sicuro.

Cos'è la Cogenerazione?

L’utilizzo del calore generato durante il processo, che altrimenti andrebbe disperso, permette quindi alla cogenerazione di ottenere le più elevate prestazioni di efficienza energetica, con il vantaggio di poter gestire la produzione di energia in modo continuativo, affidabile e sicuro.

La co-tri Generazione
ottiene Ecoincentivi TEE

Si tratta di titoli negoziabili che certificano il risparmio

energetico conseguito grazie a interventi di incremento

dell’efficienza. Per ogni TEP (Tonnellata Equivalente di

Petrolio) di risparmio conseguito grazie alla

realizzazione dell’intervento di efficienza energetica

viene riconosciuto un certificato (che può avere

una durata da 3 a 10 anni).

SPAZIO MOLTO CONTENUTO:

L’accesso alla centrale molto difficoltoso e al piano interrato

della struttura, è stato agevolmente superato grazie alla

flessibilità del SISTEMA Gogo

La co-tri Generazione
ottiene Ecoincentivi TEE

Si tratta di titoli negoziabili che certificano il risparmio

energetico conseguito grazie a interventi di incremento dell’efficienza.
Per ogni TEP (Tonnellata Equivalente di Petrolio) di risparmio conseguito grazie alla realizzazione dell’intervento di efficienza energetica viene riconosciuto un certificato (che può avere una durata da 3 a 10 anni).

SPAZIO MOLTO CONTENUTO:

L’accesso alla centrale molto difficoltoso e al piano interrato della struttura, è stato agevolmente  superato grazie alla flessibilità del SISTEMA Gogo

La Cogenerazione e la Tri-Generazione

Impiegata in molteplici settori industriali, del terziario e dei servizi, la cogenerazione è particolarmente adatta per quelle realtà “energivore”, caratterizzate da elevati consumi di calore e/o freddo e di energia elettrica.

Un impianto di cogenerazione permette infatti la produzione simultanea di energia elettrica e termica partendo da una singola fonte energetica all’interno di un unico sistema integrato. Per questo motivo si parla di produzione combinata.

Utilizzando quindi lo stesso combustibile (gas naturale) per generare due vettori energetici (elettricità e calore) è possibile incrementare l’efficienza di utilizzo del combustibile di partenza fino all’85%, con conseguente riduzione di costi in bolletta ed emissioni di CO2, rispetto alla produzione separata di elettricità e di calore.

La Cogenerazione e la Tri-Generazione

Impiegata in molteplici settori industriali, del terziario e dei servizi, la cogenerazione è particolarmente adatta per quelle realtà “energivore”, caratterizzate da elevati consumi di calore e/o freddo e di energia elettrica.

Un impianto di cogenerazione permette infatti la produzione simultanea di energia elettrica e termica partendo da una singola fonte energetica all’interno di un unico sistema integrato. Per questo motivo si parla di produzione combinata.

Utilizzando quindi lo stesso combustibile (gas naturale) per generare due vettori energetici (elettricità e calore) è possibile incrementare l’efficienza di utilizzo del combustibile di partenza fino all’85%, con conseguente riduzione di costi in bolletta ed emissioni di CO2, rispetto alla produzione separata di elettricità e di calore.

Fotovoltaico

Come funziona un impianto fotovoltaico? E come riesce a produrre elettricità con la sola energia del sole?
Oggi ormai tutti sanno cosa è il fotovoltaico, tutti sanno che è una tecnologia che permette
di produrre energia pulita sfruttando la luce del sole.
Tutti sanno che si tratta di una fonte rinnovabile che permette di ridurre le emissioni
inquinanti in atmosfera.
Molti sanno ormai che, come fonte di energia pulita, sarà il futuro (e forse già presente) di
un nuovo modello energetico che scalzerà le fonti fossili in esaurimento. Si sa,
insomma, “cosa è” il fotovoltaico, ma non tutti sanno come funziona.

I Componenti di un Impianto Fotovoltaico

Come molti sanno ogni sistema fotovoltaico è formato da almeno due componenti di base: I moduli fotovoltaici, composti da celle fotovoltaiche che trasformano la luce del sole in elettricità Uno o più inverter, apparecchi che convertono la corrente continua in corrente alternata.

I moderni inverter integrano sistemi elettronici di gestione “intelligente” dell’energia e di ottimizzazione della conversione. Possono inoltre integrare dei sistemi di stoccaggio temporaneo dell’elettricità: batterie AGM, batterie al Litio o di altro tipo.

Vfpartner propone soluzioni di impianti fotovoltaici in acquisto, in leasing, a noleggio e nella
innovativa formula EPC, ovvero Energy Performance Contract, una soluzione dove
l’investimento è a carico del contractor che garantisce in solido le performance previste e
pianificate in fase di contratto.

Garanzia 25/30 anni sul lavoro effettuato